martedì 14 dicembre 2010

ALLORO SAPORE DI NOBILTA

foto
La pianta di Alloro può essere utilizzato al posto dell'abete rosso per dare un tocco di nobiltà al nostro giardino. Lo possiamo coltivare in forma libera oppure costringerlo poco alla volta a formare una alberello. Cresce inizialmente come arbusto, ma si trasforma con l'avanzare degli anni, in un albero di grande vigoria. La pianta di alloro può essere messo anche in vasi capienti almeno di trenta centimetri diametro, l'importante è sistemarle in un terreno ben drenato e al sole. Non teme il gelo ma è meglio proteggere le piante più giovani il primo inverno. Non richiede potature, la sua forma slanciata e un po' rustica è ideale per creare macchie verdi, se vogliamo dargli una forma più aggraziata, ricordiamo che non tollera più di due tagli l'anno. Tagliamo invece di tanto in tanto dei rametti per utilizzarne le foglie in cucina, appena colte hanno un profumo giusto che le foglie essicate non possono proprio avere. A luglio moltiplichiamolo cosi: preleviamo un rametto laterale lungo circa 10cm, tagliamo tutte le parti slabbrate e stacchiamo le foglie che si trovano più in basso, piantiamo i rametti a una distanza di circa dieci centimetri l'una dall'altra e bagniamo bene il terriccio nel giro di quattro settimane potremo trapiantare le piantine nelle loro sede definitiva.

0 Comments: