venerdì 28 maggio 2010

L'ORTO SUL BALCONE


Lattuga a cespo da taglio, Pomodori a frutto tondo, Rosmarino, Piselli, Melanzane e Fagiolini coltivarli in vaso è facile anche sul balcone di casa. Se non avete ancora fatto questa esperienza, è il momento di provare, l'unica condizione è che sia sufficientemente soleggiato, orientato verso sud o sud-est, sud-ovest, in modo che il sole via batta per mezza giornata. Per i contenitori, scegliete le cassette lunghe, ottime quelle di plastica che trattengono l'umidità. Il terriccio va bene quello universale in vendita presso i negozi di fiori, vivai e garden, confezionato in sacchetti perfettamente sterile, soffice permeabile e fertile. Come primo ortaggio vi consiglio il pomodoro, le piantine crescono molto in fretta e quando raggiungono i 30 cm vanno sorrette con un tutore. Per svilluparsi bene e produrre tanti frutti , il pomodoro deve essere potato eliminando i germogli laterali e lasciando uno o due fusti al centro. Dopo poco tempo comparirà un mazzetto di fiori al di sopra della quinta o sesta foglia, sormontato poi da un secondo, due o tre foglie più in alto, e quindi da un terzo. La potatura consiste nel recidere il fusto proprio sopra il terzo mazzetto di fiori. Il germoglio che si trova all'ascella della foglia più alta darà a sua volta un ramo che, in tempo utile, verrà tagliato al di sopra del secondo o terzo grappolo.

0 Comments: