mercoledì 20 novembre 2013

IN AUTUNNO IL SORBUS SI COLORA DI ROSSO

 In autunno il Sorbus Torminalis, si colora di rosso. E' uno di quegli alberi che è raro vedere nei giardini, eepure ha una ricca fioritura profumata, frutti commestibili e decorativi, foglie insolite e interessanti. Diversamemente da altri sorbi le foglie che per la forma ricordano quelle di un acero in autunno a seconda del tipo di terreno e delle innaffiature assumono colori diversi: in terreni umidi e calcari si tingono di giallo, in quelli aridi, neutri e acidi possono virare al rosso, all'arancio al viola. Il sorbus torminalis è un albero con chioma densa e globosa allo stato spontaneo raggiunge i 15 m di altezza mentre in coltivazione si ferma a 7- 8 metri. In natura cresce a circa 800 m di quota ed è noto con i nomi comuni di pero carbione, o pero cerbone e di ciavardello. E una pianta robusta che può essere coltivata in tutta italia resiste sino a -15/-20 °C, supporta bene il caldo e non ha problemi quando il termometro segna valori attorno a 35-40 °C. Prospera sia in suoli acidi sia in quelli calcarei ha comunque preferenza per quelli neutri. Va bagnato bene al momento della messa a dimora e per una crescita veloce una volta alla settimana da aprile ad agosto. Per favorire una crescita veloce da aprile a ottobre va nutrito una volta al mese con un prodotto a base azotata ottimo il letame fresco sparso o interrato ai piedi della pianta. 

0 Comments: