mercoledì 1 dicembre 2010

CAVOLO ORMANENTALE PER NATALE

foto
Dopo la festa dei colori autunnali, il giardino per qualche giorno resta spoglio. Se non fosse per i ciclamini e i bulbi, mancherebbero i colori che ci accompagnano durante l'anno. Una buona scelta è il cavolo ornamentale, facile da coltivare, dalla resa sicura e di grande effetto, versatile, componibile in soluzione personalizzate sempre da reinventare. Quando è piccolo. è simile al cavolo verza per le numerose foglie increspate, appartiene alla varietà acephala (senza testa) che non formano la palla tipica del cavolfiore. Il cavolo ornamentale, al di là del colore, è un cavolo normale, tant'e che nelle fasi iniziali della crescita è di colore verde. Soltanto con l'arrivo dell'autunno e con l'abbassarsi delle temperature si accende di rosso, violetto, rosa, perfetto per dare un tocco di colore nei giorni d'inverno. Le foglie periferiche, le più vecchie, di solito le più grandi, sono di colore verde scuro. Questa differenza è dovuto solo alla diversa epoca di crescita, rispetto a quelle del centro colorato, di solito di formano in estate, con temperature elevate che inibiscono la formazione dei pignamenti, Come acquistarli allora? Conviene preferire sempre piante di colore deciso e intenso, perchè con il tempo tendono a schiarire, scegliere piante compatte, non esageratamente grandi e aperte. Osservate con attenzione il centro della pianta, che non deve presentarsi molto più rilevato del resto e non deve dare l'impressione di filare. Le foglie esterne non devono presentarsi marcescenti o secche, ma ben adese al terreno e prive di bruciature.

0 Comments: