martedì 27 luglio 2010

CURA DEI FIORI RECISI DOPO AVERLI RICEVUTI COME REGALO

IMG_8807

Quando riceviamo i fiori in regalo, la prima operazione che dobbiamo eseguire e il taglio a 45 gradi del gambo con un coltello ben affilato in questo modo daremo al fiore una maggiore ampiezza di taglio e una migliore idratazione. La seconda operazione che dovremo eseguire sarà scegliere il vaso giusto, quindi abbastanza capiente da soreggere i fiori, trasperente per avere sotto controllo l'altezza dell'acqua e soprattutto pulito. Prima di immergere i nostri fiori nel vaso sarà opportuno togliere le foglie più basse e soprattutto quelle a contatto con l'acqua evitando cosi eventuali marciumi del gambo. Dopo un paio di giorni, riprestiniamo il taglio con un coltello sempre ben affilato mantendo un angolo di 25-45 gradi. Non usate mai il cutter o le forbici che schiacciano e danneggiano solo lo stelo, impedendo al fiore di bere ma solo il coltello. Aggiungere acqua nel vaso o cambiatela del tutto se intravedete un colore giallo pallido. I vasi ideali per i fiori recisi sono quelli di vetro o di plastica trasparente dove si può tenere sotto contriollo il livello dell'acqua e la pulizia.

1 Comment:

Manu said...

Io spesso nell'acqua con i fiori metto 1/2 cucchiai di zucchero. Posso affermarlo da una mia esperienza personale. Il mio ragazzo mi aveva regalato delle rose, ma purtroppo per motivi di tempo quel giorno non sono riuscita a trovare un vaso, così il giorno dopo immersi le rose con un paio di cucchiai di zucchero e aggiusi anche un pochino di succo di limone. Le rose da appassite com'erano si sono riprese benissimo come fossero appena tagliate.... così da quella volta aggiungo almeno lo zucchero nell'acqua. :D Bel blog e buona giornata a tutti :)