giovedì 13 maggio 2010

IL MATRIMONIO DI LUISA E MATTEO


A pochi chilometri da Savona nella chiesa della Concordia (la cui facciata è stata rifatta in marmo rosa travertino e pietra di Finale) si sono sposati Luisa e Matteo. Ad accogliergli l'incantevole città di villeggiatura di Albissola Marina, dove in estate si gode delle temperature miti, della pace e della presenza di moltissimi circoli, gallerie, atelier fautori di un intensa attività artistico-culturale: mostre, performance, installazioni, estemporanee e varie espressioni artistiche che si incontrano e si sviluppano in nuove forme. Camminando per le vie del centro storico si respirano arte, cultura e poesia.. alcune botteghe organizzano corsi di ceramica, in altre è possibile vedere artigiani ancora al tornio, nuove forme d’arte vengono sperimentate ed antiche forme riproposte conservando le migliori tradizioni del territorio. Qui può capitare che tra i vicoletti della città si nascondino luoghi inimaginabili. Uno di questi è Villa Faraggiana, un villa in stile ottocentesco circondata da maestosi lecci, da dove si diparte dall'atrio un imponente scalone d'onore, tra arredi antichi e comodità contemporanei (per informazioni www.villafaraggiana.it). In particolare sono riservate attenzioni speciali e un'ospitalità squisita, che fa sentire a casa propria, le coppie di sposi che decidono di trascorre qui il giorno delle nozze. Sempre ad Albissola, ma inoltrandosi dentro il cuore della città, troviamo invece la chiesa della Concordia, la più gettonata dagli sposi grazie anche alla vicinanza con la villa ottocentesca. Per Luisa e Matteo il colore ROSA, ha accompagnato il fil rouge dell'intero matrimonio, di conseguenza Mariangela ha sviluppato gli addobbi su strutture in ferro battuto per la chiesa, specchi e vetro per la location, con un occhio di riguardo al bouquet avvolto in nastri di seta. In onore dello sposo appassionato violinista invece, segnaposti e bomboniere con il nome di un compositore di musica classica e soprattutto via libera alla musica classica con violino, piano e flauti.

Ogni nostro progetto racchiude in se l'ascolto, il dialogo, lo scambio di idee, la condivisione di emozioni che sono il leit motiv che scandirà il percorso. Decorare significa sapere leggere fra le righe dell'intero evento, saper prevedere, cogliere le sfumature e i dettagli . Se vuoi richiedere un preventivo gratuito e senza impegno, inserisci di seguito i tuoi dati e la tua richiesta; sarà mia cura contattarti per decidere insieme la soluzione migliore per le tue esigenze (utilizza il seguente contatto) o guarda in questo video l'intera
GALLERIA FOTOGRAFICA del matrimonio di Luisa e Matteo.

1 Comment:

Cassandrina said...

Davvero belle le immagini che hai postato!!
Il dettaglio(non proprio un dettaglio eh!) più chic sono sicuramente le boutonnières, molto eleganti!
Belli anche tutti gli altri particolari.....i coni portariso....penso di averne realizzati tonnellate, forse più!

Ciao cara, buon lavoro...anche sotto il cielo di questa nostra nuvolosisssima Savona!

Un abbraccio...Fabi