martedì 2 marzo 2010

STEPHANOTIS IL PRIMO PROFUMO DI PRIMAVERA


Tutti noi conosciamo, ed è impresso nella nostra mente, quel profumo di fiori che spesso proviene dai davanzali dei balconi in primavera, lo stesso del bouquet nuziale delle nostre nonne. Con nostra felicità questo profumo è tornato ed è di gran moda!

La Stephanotis è una delle piante con il profumo più intenso e piacevole che si possa sentire. I fiori sono anche molto spesso usati nei bouquet nuziali grazie ai fiori di colore bianco di forma stellata che stanno sui rami della pianta raggruppati in mazzetti. E’ proprio la loro splendida fragranza che ne ha permesso la produzione del profumo. Questa pianta arricchirà il vostro salotto di un piacevolissimo profumo, fresco ed inebriante che conquisterà immediatamente i vostri ospiti.

La pianta non gradisce essere continuamente mossa in direzione della luce, non fatelo se non volete vedere cadere tutti i fiori. Mettetela in un posto e lasciatela lì. Quando decidete di acquistare Fleur Parfum, controllate che I fiori non siano solo nella parte superiore della pianta perchè significa che è stata per troppo tempo in negozio. State attenti di comprare solo piante fresche. Appena portata a casa la pianta controllate se ha bisogno di essere innaffiata, usate acqua del rubinetto. Mettetela in un posto e lasciatela lì. Mettete due o tre piante di Stephanotis in un vaso sul vostro davanzale non appena le temperature diventeranno miiti o in una posizione dove possa ricevere molta luce, anche in salotto va benissimo. Mettetela in un bel vaso e subito il solo guardarla vi riempirà di felicità. Bastano poche attenzioni per far fiorire negli anni la vostra Stephanotis. Luce, ma non il sole diretto. Non muovete mai la pianta, soprattutto quando i fiori sono in maturazione. Controllate sempre che la zolla di terreno non sia completamente secca. Dopo aver innaffiato la vostra pianta controllate sempre che non via sia acqua residua nel sottovaso. Le radici potrebbero marcire. In inverno tenete la pianta in un ambiente caldo e adattate la quantità d’ acqua a seconda del periodo dell’anno. La Stephanotis ama essere nebulizzata! Quando la pianta è in fioritura la pianta preferisce una posizione calda con una temperatura di oltre quindici gradi . Per avere il massimo da questa pianta mettetela in un ambiente con temperature tra i dieci ed i sedici gradi. Fiorirà nuovamente in primavera, dopo il suo periodo di riposo invernale.

0 Comments: