venerdì 15 gennaio 2010

ANCHE GLI ELLEBORI A VANCOUVER 2010


Nel corso dei prossimi Giochi Olimpici Invernali 2010 anche Vancouver avra la sua pianta, sara l'elleboro che decorerà e animerà il paesaggio urbano. Detta anche Rosa di Natale per via della sua precoce fioritura, l' elleboro può sopportare senza problemi temperature minime anche molto rigide, di molti gradi inferiori allo zero. Queste piante perdono la parte aerea durante i mesi più freddi dell'anno. Con l'arrivo della primavera ricominciano rapidamente a produrre fusti e foglie. Durante inverno assume una colorazione viola con sviluppo è strisciante, tappezzante. La posizione ideale è on luogo a mezz'ombra, dove riceva i raggi del sole durante le ore più fresche della giornata. In primavera si concimano utilizzando un concime granulare a lenta cessione, da somministrare in un'unica soluzione, ogni 3 - 4 mesi. Volendo possiamo anche utilizzare un concime liquido per piante da fiore, da mescolare all'acqua delle annaffiature ogni 20 - 25 giorni. In genere durante il periodo di riposono vegetativo non è necessario annaffiare le nostre piante perenni, che in molti casi perdono la parte aerea. Consiglio di annaffiare queste piante solo saltuariamente, utilizzando 2 - 3 bicchieri d'acqua, ogni 1 - 2 settimane. Il clima primaverile, con un elevato sbalzo termico tra le ore diurne e quelle notturne, e piogge abbastanza frequenti, può favorire lo sviluppo di malattie fungine, che vanno trattate preventivamente con un fungicida sistemico, da utilizzare prima che le gemme ingrossino eccessivamente. A fine inverno si consiglia anche un trattamento insetticida ad ampio spettro, per prevenire l'attacco di afidi e cocciniglie.

1 Comment:

Ketty said...

Bellissima questa pianta così delicata nell'aspetto.