venerdì 11 dicembre 2009

LA MELETTA GAULTHERIA



E’ l’autunno il periodo in cui questa pianta, si propone in moltissime varietà. Ha il pregio di aggiungere alle fredde giornate autunnali, calore e una piacevole atmosfera ‘di casa’. La Gaultheria ama crescere anche in terreni acidi, al freddo e sopporta terre povere.Fino a che non inizia a sviluppare delle radici profonde si adatta molto bene anche a essere inserita in bouquet floreali. Usate tutta le vostra fantasia e create una composizione di piante erbacee per il vostro terrazzo o balcone. Invece dei soliti vasi di ceramica potete prendete delle grandi ciotole o dei vasi di vetro. Create composizioni simili e mettetele vicine. Posta all’interno il vostro può rimanere fresco per circa sei settimane, al massimo otto. Se arriva il momento in cui siete stufi di vederlo,nessun problema, potete piantarlo direttamente nel terreno, in giardino o sul balcone. Continuerà a crescere deliziandovi con il suo aspetto fresco e sano per altri moltissimi anni. Se messo all’interno ha bisogno di moltissima luce. Rimane fresco e bello per 6-8 settimane , l’importante è bagnarlo con regolarità. Passati due mesi vi consiglio di metterlo all’esterno e piantarlo direttamente nella terra. Non lasciate mai seccare le radici. In primavera ha bisogno di un po’ di torba extra , in modo da dare al terreno il giusto grado di acidità. Sopporta il gelo e temperature al di sotto dei trenta cinque gradi sotto lo zero. Una validità alternativa alla Stella di Natale e soprattutto ai cari Pungitopo e Agrifoglio.

0 Comments: