venerdì 20 novembre 2009

FACCIAMO ARROSSIRE LA STELLA DI NATALE



Aspettando il momento giusto per accendere l'albero con decorazioni e luminarie possiamo dare uno sguardo alla nostra stella di Natale (Euphorbia pulcherrina) conservata con amore durante l'anno in un ambiente sano e luminoso, facendola nuovamente arrossire. Passo dopo passo ecco le cure da riservare alla nostra poinsetta, perché continui a sorprenderci con la sua strepitosa fioritura.
" Collocatela in un luogo della casa luminoso e lontano da fonti di calore, bagnate il terriccio del vaso dall'alto, ogni cinque-sei giorni. Concima la pianta una volta alla settimana, da Gennaio sino alla primavera se non lo avete fatto non preoccupatevi siete sempre in tempo. Tagliate i rami poco sopra il terzo nodo tra marzo e aprile, bagnando quel tanto che basta perché il terriccio non secchi. Portate la piante all'aperto, quando la temperatura raggiunge i 15-18 gradi. Dalla primavera all'inizio dell'AUTUNNO, aumentate progressivamente le irrigazioni e concimate. Da fine settembre collocate la stella di Natale in un ambiente bene illuminato per dieci ore al giorno e completamente al buio per le altre 14, in questo modo farete arrossire la pianta cosi come fanno i coltivatori di professione."
Per le stelle di Natale fiorite un ottimo alleato contro l'ingiallimento e la caduta delle foglie a cui sono soggette le poinsettie è indispensabile nutrirle con del concime liquido bilanciato NPK 8-15-10.


0 Comments: