mercoledì 5 agosto 2009

KENTIA


Piacevolissime temperature tropicali, un cielo blu intenso, onde perfette per il surf e una spiaggia di sabbia finissima! Non stiamo parlando di ferie, ma del magnifico ambiente in cui vive la nostra palma!

L’Howea forsteriana è stata chiamata così dal nome della capitale Howeia nell’isola Lord Howe, situata nell’oceano Pacifico a circa 700 chilometri ad est di Sidney. Pensate che ancora oggi i semi della pianta arrivano dall’isola Lord Howe. Le piantine giovani sono state portate in Olanda e cresciute fino a diventare il bellissimo esemplare che vi fa compagnia in salotto. I coltivatori le dedicano particolare cura e per il suo sviluppo usano solo elementi biologici. Le serre in cui queste piante sono coltivate e conservate, sono molto efficienti nell’utilizzo del calore. La palma cresce lentamente,ma dal cuore della pianta si sviluppano velocemente nuove foglie. All’inizio queste nuove foglie sembrano delle lance, solo in seguito si aprono e mostrano tutta la loro bellezza soprattutto grazie al colore verde molto fresco. Le palme sono delle piante molto facili da tenere e con alto valore ornamentale, adatte quindi ad ogni di tipo d’interno.

Posizione

In estate non mettete la vostra palma ai raggi diretti del sole, in inverno invece fatelo con tranquillità. Può stare anche in ambienti bui, ma ricordatevi che in assenza di luce non crescerà. In estate può essere messa all’esterno in terrazza. La palma è una pianta tropicale. Nell’Europa meridionale può anche essere piantata in un giardino o in un patio.

Nel suo primo anno di vita la Kentia non ha bisogno di alcun nutrimento. Le basta infatti l’acqua del rubinetto. Controllate sempre che il terreno non si secchi. State sempre attenti a non bagnare troppo le foglie, se volete pulirle dalla polvere mettetela nella doccia e nebulizzatela. Le regalerete un nuovo look fresco e accattivante. Le palme sono abbastanza resistenti e adattabili a diverse temperature. In inverno possono essere messe in ambienti freschi, con temperature intorno ai dodici gradi. Se però, durante la notte, la temperatura è inferiore ai dodici gradi potete metterla anche all’esterno, ma sempre in una posizione riparata

0 Comments: