mercoledì 7 maggio 2008

POLIGALA (myrtifolia)

poligala

Genere di circa di 600 specie di piante erbacee, annuali e perenni, di piante suffruticose e di arbusti, rustici e delicati. La P. myrtifolia originaria del sud-Africa. Altezza 1,2m o più, diametro 60-80cm. arbusto sempreverde, con foglie oboate, verde pallido. I fiori rosa-porpora carico, lunghi 2-3cm, riuniti in racemi terminali brevi, sbocciano da marzo a ottobre.
Coltivazione: le specie rustiche si piantano in settembre-ottobre o in marzo, in tutti i terreni da giardino ben drenati e al sole. In serra si coltivano in vasi di 15-20cm. Si innaffia abbondantemente durante l’estate; in inverno si tiene umida la composta. Nel periodo estivo i vasi possono essere portati all’aperto, inizialmente in posizioni riparate. Durante l’inverno si mantiene una temperatura minima di 4-7 °C. Le piante si rinvasano ogni anno, in aprile.
Moltiplicazione: fra giugno e agosto si prelevano talee dai rami non fioriferi e si piantano in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, in cassone freddo. Quando le talee hanno radicato, si piantano in vasi di 6-8cm., e si mettono a dimora in aprile-maggio dell’anno successivo.

0 Comments: