sabato 3 maggio 2008

FUCSIA

fucsiaHanno lo sviluppo di un arbusto di forma arrotondata. Sono di taglia piccola e possono raggiungere i 80 cm di altezza. In estate assumono una colorazione rosso bianco. Non sono sempreverdi, quindi perdono le foglie per alcuni mesi all'anno
Annaffiatura: annaffiare solo sporadicamente, circa una volta ogni 1 - 2 settimane con 2 - 3 bicchieri d'acqua, lasciando il terreno asciutto per un paio di giorni prima di ripetere l'annaffiatura. Quando si annaffia si consiglia di evitare gli eccessi, ma di bagnare bene in profondità il terreno. Le piante perenni sono soggette ad un periodo di alcuni mesi di riposo vegetativo. Durante questi mesi non è necessario annaffiarle
Esposizione: la coltiviamo in un luogo luminoso, con luce diretta del sole. Teme le temperature inferiori allo zero. Coltiviamole in serra fredda o comunque in luogo riparato dal vento. Quando ogni rischio di gelata tardiva è ormai passato possiamo porle all'esterno, o rimuovere i ripari. Queste piante perdono la parte aerea durante i mesi più freddi dell'anno. Con l'arrivo della primavera ricominciano rapidamente a produrre fusti e foglie
Concimazione: si consiglia, in primavera, di aggiungere all'acqua delle annaffiature, un concime specifico per piante da fiore, ogni 20 - 25 giorni. Possiamo anche mescolare al terreno, nei pressi delle piante, un concime granulare a lenta cessione, la cui azione dura circa 3 - 4 mesi
Trattamenti: generalmente in questo periodo dell'anno è consigliabile un trattamento preventivo con insetticida ad ampio spettro e con un fungicida sistemico, in modo da prevenire l'attacco da parte degli afidi e lo sviluppo di malattie fungine, spesso favorite dal clima fresco e umido
Terreno: si consiglia un substrato caratterizzato da un ottimo drenaggio

1 Comment:

Profumissima said...

Che bel blog, complimenti! Io ho il pollice nero, magari se lo frequento posso smettere di far morire tutte le piantine che hanno la sventura di incontrarmi!!! Ciao da profumissima :-)