giovedì 7 febbraio 2008

ACARI DELLE PIANTE

Gli acari sono un gruppo di piccoli animali appartenenti alla classe degli aracnidi. Generalmente hanno una forma globosa; più raramente allungata o vermiforme. Normalmente svolgono più generazioni all’anno per cui infestazioni non controllate possono causare danni anche molto rilevanti. Gli acari più pericolosi per le piante sono quelli fitofagi (Ragnetto rosso, Eriofidi e Tarsonemidi) ovvero che si cibano sia dei succhi cellulari degli organi erbacei che dei frutti.
Piante colpite
Gli acari attaccano tutte le piante verdi, principalmente i fruttiferi, le orticole ma anche le piante ornamentali e le floricole (crisantemo e ciclamino in particolare).
Danni causati
Il principale sintomo è dato da un marcato ingiallimento della pianta; le foglie assumono inoltre sfumature bronzee o caratteristiche argentature. Possono anche comparire galle o deformazioni in caso di attacco di acari Eriofidi in quanto, le sostanze che iniettano per lo svuotamento dei succhi cellulari della pianta infestata, provocano gravi ipertrofie.

0 Comments: