martedì 29 marzo 2011

RIPULIRE I GERANI DAL LUNGO LETARGO INVERNALE

foto
Approfittate delle giornate di bel tempo per svolgere una serie di operazioni che porteranno alla fioritura dei gerani. Bisogna innanzitutto rinnovare il terriccio vecchio e ormai esaurito, se i vasi sono molto grossi e poco maneggevoli aggiungendo due dita di buon terriccio fertile. E' necessario un rinvaso con terriccio fresco, permeabile e molto organico, per esempio una miscela di terra di foglia, torba e sabbia. Si concima con un preparato abbondante di potassio che favorisce la fioritura del colore. Poi, per favorire la nuova vegetazione in crescita si pratica una drastica potatura che elimini tutti i fusti vecchi, lignificati e troppo allungati, ma anche quelli malandati, e naturalmente si eliminano tutte le foglie secche, in modo da avere piante robuste e rigogliose. I vasi vanno inizialmente collocati in un luogo luminoso ma riparato, come un terrazzo, ricominciando ad annaffiare con moderazione. Dopo qualche giorno vedrete che i fusti, appassiti durante il lungo letargo, riprenderanno il turgore perduto, e alcune gemme incominceranno a muoversi. Se nella scorsa estate avete fatto le talee, e il momento di rinvasarle in un terriccio fresco e di portarle all'aperto senza potarle. E' importante un perfetto drenaggio del vaso con uno strato di argilla espansa.

0 Comments: