martedì 26 ottobre 2010

QUANDO POTARE I MELOGRANI


Pianta mediterranea per eccellenza, il melograno assume l'aspetto arboreo solo con adulta. Si mette a dimora in primavera in un terreno fertile e sciolto, privo di ristagni idrici. Fiorisce nel periodo estivo e inizia a frutticare a Settembre solo sui rami di un anno di vita. Generalmente sino al settimo / ottavo anno non si pota e viene lasciato crescere libero, successivamente, per mantenere ordinata la pianta e stimolarne la produzione di frutti, in primavera si tolgono i rami che hanno fruttificato l'anno precedente. Per non dimenticarsi dei rami sui quali la pianta ha portato il frutto conviene sempre legare una raphia o una stoffa. Vanno tolti tutti i rami secchi e malformati e soprattutto i polloni alla base della pianta, ovvero quei germogli che emergono attorno al colletto e che sottraggono importanti energie nutritive, senza produrre alcun frutto.

2 Comments:

blogredire said...

Quello della foto mi sembra un melograno nano,giusto?

Fiorista Mariangela said...

E' un melograno arbustivo.