sabato 12 dicembre 2009

RICETTA MEDITERRANEA

ERbe aromatiche, agrumi, ulivo e lavanda sono i principali ingredienti di un giardino che si adatta a ogni situazione e d è facile da curare. Un pizzico di vite, e solanum a picare, palme e quanto basta, ecco servita la ricetta del giardino mediterraneo, una preparazione semplice, buona - fatte salve le corrette condizioni climatiche - per tutte le occasioni, anche le più problematiche. La presenza di specie di poco ingombro e semi spontanee, infatti, ne fa la soluzione ideale acnhe quando lo spazio a disposizione è scarso. L'importante è partire con il piede giusto, disporre piante e fiori in modo da assicurare a ciascuno l'esposizione corretta: in pieno sole pitosfori, gelsomini e piante, nelle zone più ombreggianti bossi, rosmarino e viti. Una vite rampicante come l'uva fragola è ideale per creare un piacevole pergolato dove trovare riapro nelle ore più calde, e fornire inoltre un utile schermo verde a tutela della privacy, mentre per ricoprire ad esempio una facciata più soleggiata della casa è indicato il solanum bianco, pianta resitentissima e decorativa, Fra la tante sfumature di verde, dal grigio salvia al brillante corbezzolo, al cupo cipresso, non può mancare qualche macchia di colore: IL LILLA della lavanda, con cui realizzare semplici bordure, il rosa e il giallo degli oleandri, piantati in piena terra o in vasi di terracotta. Anche qualche specie d'importazione può fare al caso come gli agapanti, eleganti fiori blu e bianche di origine africana, che ben si adattano al clima mediterraneo.

0 Comments: