mercoledì 3 giugno 2009

FITTONIA, HYDRANGEA, CHLOROPHYTUM

Cura e manutenzione di tre meravigliose piante in 459 caratteri.
La Fittonia ha bisogno di essere annaffiata una sola volta alla settimana, cosicché la zolla si asciughi un po no li piace stare nel terreno troppo umido. Se la pianta si affloscia perché magari avete esagerato a non darle da bere immergete la zolla nell'acqua per qualche minuto. E' preferibile metterla in un ambiente luminoso, ma non alla luce diretta del sole. In estate potete tranquillamente spostarla all'aperto come pianta da terrazzo ma attenti al sole.
Le Ortensie assorbono molta acqua più di quanto immaginiate, ogni tanto immergetela completamente il vaso nell'acqua e levate via quella in eccesso per evitare che la radici comincino a marcire. Mettetela in un posto luminoso, ma non alla luce diretta del sole e somministratele del nutrimento ogni due settimane.
Il Chlorophytum viene sempre sottovalutata perché si tende a tagliare gli steli che si sono allungati con il tempo, non tagliateli perché da li nasceranno le nuove piante giovani. Per questo è anche possibile presentare il Chlorophytum come pianta pensile. Richiede pochissimi cure quasi ci si puo dimenticare di averla in casa, ma mi raccomando annaffiatela almeno una volta alla settimana e in estate nebulizzatela regolarmente; può stare sia in ambiente luminoso, non alla luce diretta del sole che nella penombra.

0 Comments: