venerdì 20 marzo 2009

L'ALSTROEMERIA

Anche questo fiore seppur poco conosciuto, reciso ci offre molte soluzioni alternative nelle composizioni di fiori, mazzi e bouquet da Sposa. E' adatto sia per addobbi eleganti che per addobbi "rustici" congiuntamente a quei fiori a carattere prevalentemente Rustico come ad esempio il Girasole.
All'interno di questo book fotografico trovate le maggiori cultivar disponibili tutto l'anno nonché una vista a 360 gradi per meglio riconoscere e pianificare il vostro Matrimonio.
L'Alstroemeria proviene dal Sud America. La maggior parte delle specie botaniche provengono dal Cile. La diversità di clima dei Paesi di origine delle specie botaniche è notevole. Infatti, sono state rinvenute specie nella Cordigliera delle Ande, nel deserto lungo la costa dell'Oceano Pacifico e perfino nella foresta tropicale del Brasile. Questa grande diversità genetica permette anche, grazie ad una trasformazione, di avere tipi di versi ed un'ampia varietà di colori di Alstroemeria. Infatti, è possibile trasformare tutti i colori dell'Alstroemeria.
L'Alstroemeria, nella parte sotterranea, è costituita da un rizoma (detto anche radice), il quale produce le radici, steli singoli (steli senza fiori) e, più importante di tutti, gli steli con i fiori.
È possibile distinguere due tipi di radici: quelle a filamento e quelle a tubero. Le prime permettono l'assimilazione dell'acqua e del nutrimento, mentre le seconde fungono da serbatoio per il nutrimento. Durante i periodi di siccità o di calura, con una crescita nulla o ridotta al minimo, la pianta assorbe il nutrimento da tali organi. La formazione del tubero avviene il più delle volte immediatamente prima e dopo la fioritura.
Le foglie sono sottili, carnose, lanceolate e dotate di nervature parallele. La foglia può differenziarsi notevolmente in base alla specie. Una proprietà caratterizzante dell'Alstroemeria e di alcune piante assai simili è il fatto che le foglie sono ruotate di 180 gradi rispetto allo stelo, facendo in modo che il lato inferiore sia rivolto verso l'alto.
In un rametto possono trovarsi molti fiori (max. 30 pezzi). La ramificazione primaria del grappolo è a forma di schermo. I rametti fioriti singoli possono ramificarsi ulteriormente. Questa ramificazione secondaria è a forma di mezza luna.
L'Alstroemeria presenta una grande varietà di dimensioni e di forme dei fiori. Tutte le specie sono tuttavia zigomorfe, ovvero che l'Alstroemeria è simmetrica sui due lati (è presente solo un piano di simmetria).

0 Comments: