martedì 25 marzo 2008

LA CALENDOLA

calendula

Sono spuntate in questi giorni i fiori e le piante di Calendula una bellissima erbacea con fiori gialli o arancioni a forma di margherita doppia fiorita da marzo ad ottobre. Il suo aspetto decorativo è indicato nei bouquet primaverili un po meno nelle composizioni data la sua fragilità nel gambo. E' particolarmente facile da coltivare in pianta , ama le annaffiature abbondanti, le concimazioni liquide e teme l'umidità. I fiori avvizziti vanno asportati per facilitare la produzione di fiori nuovi. La Calendula è anche una officinali il nome Calendola: dal latino calendae, il primo giorno di ciascun mese, detta così ed anche “fior d’ogni mese”, per la sua attitudine a fiorire in quasi tutti i mesi dell’anno. Fiorrancio: dal colore arancione dei fiori. La pianta si presta anche per bordure in giardino, vasi e cassette in terrazzo.

0 Comments: