giovedì 14 luglio 2011

UNA SPLENDIDA GIORNATA DI SOLE, MOMENTO IDEALE PER ILLUMINARE LA CHIESA DI FIORI E DI LUCE

Dopo anni di incontrastato dominio di toni bianchi ed avoriati, nel matrimonio è ora il turno di romantici rosa, lilla, briosi gialli e passionali rossi. I colori stanno prendendo sempre più spazio e sono apprezzati perchè disponibili con una gamma di sfumature e di varietà infinite. Con poche composizioni collocare sulla mensa, sulle balaustre e sul altare si possono decorare le chiese raccolte per una cerimonia intima sempre nel rispetto della tradizione. La scelta dei fiori può cadere sulle orchidee phalenopsis sulle peonie sulle rose, in bianco e rosa. Le basi delle composizioni possono essere semplici ciotole bianche, oppure dei candelabri e per quelle appoggiate sulle balaustre anche gabbiette portaspugna ovviamente nascoste e meglio dire coperte da cadute di verde ricercato. Anche la scelta dei verdi non è mai casuale, oggi in voga sono la setaria, l'edera variegata il salal e le foglie di Alocasia che mettono in risalto i fiori , grazie alla loro tonalità chiara e scura.

0 Comments: