giovedì 26 maggio 2011

IL BOUQUET CLASSICO MA NON SOLO


Ecco finalmente arrivato il momento più atteso l'estate, tempo di matrimoni e di stile. Sembra facile, ma a volte la scelta del bouquet da sposa è cosi vasta che si possono confondere le idee. Occorre quindi essere razionali e procedere a tappe. Inanzitutto scegliere la forma e il colore adatto al vestito, segno di stile e di personalità, fino ai piccoli dettagli come l'organza del tessuto che avvolgerà il manico del gambo. Quindi non solo un dettaglio ma il filo di continuità e di sentimento che lega i fiori alla sposa. Le regole del bon ton e la professionalità del fiorista vengono in aiuto (per fortuna!) per dissolvere e far luce sulle indecisioni. Ecco allora alcuni punti fermi: il bouquet cadente va bene ben una sposa alta e per un vestito morbido cadente e lineare, il bouquet rotondo segue la figura del corpo è romantico è adatto per ogni sposa per ogni vestito anche moderno, il bouquet a borsetta è l'ideale per un abito a strascico molto lineare e infine il bouquet a fascio per un vestito vaporoso e classico.

0 Comments: