mercoledì 7 ottobre 2009

UN MATRIMONIO INCANTEVOLE

ALL'INIZIO ERANO CINQUE PETALI la rosa in natura nasce cosi e cosi la amano i collezionisti di queste specie botaniche, cosi la troviamo nei boschi fra i rovi, Cinque numero magico e poi mistico cinque quante sono le punte delle stelle le dita della mani. Effimera e delicata difficilmente la rosa spontanea trova posto nei nostri giardini. Oggi gli ibridatori ne hanno ricreato la magia sperimentando varietà nuove più resistenti e generose nella fioritura, ma soprattuto rifiorenti. Si narra che l prima rosa sia nata da Afrodite la dea della bellezza la quale ha fatto cadere una goccia di salsedine dalla sua pelle dopo essere uscita dall'acqua marina.
Da sempre con i suoi petali raccolti e lavorati a mano in Bulgaria si preparano le marmellate, l'acqua e lo sciroppo. Ingredienti, questi ultimi, anche di molti dolci siciliani. Oggi però con le sue corolle si fanno tè mieli caramelle e persino cioccolatini.
Protagoniste assolute per eccellenza nei nostri BOUQUET DA SPOSA oggi come non mai diventano irrinunciabili mischiarle con altri fiori è una soluzione interessane e sorprendete. Dopo averle utilizzate nei BOUQUET FORMALI e sperimentali assieme con i verdi perenni ecco la nuova TENDENZA abbinarli tra i TULIPANI, il risultato un esplosione di colore e un colpo di spugna al bianco totale.
Bouquet
Come succede per ogni tipo di fiore anche le rose hanno le loro STAR divise per colore.
La Rosa Aqua è adatta per tutti i bouquet e per tutte le forme di composizione dove spicca grazie alla sua colorazione, la sua intensità e la sua incredibile durata.
La Cool Water è una rosa unica con petali e il colore inconfondibile della lavanda, è una rosa molto rara e viene coltivata sono in alcune aziende d'elite de mondo.
La Red Naomi è di colore rosso molto intenso il bocciolo è particolarmente grosso è una rosa profumata che assicura una notevole apertura e una lunga durata, particolarmente adatta per il bouquet da sposa.

0 Comments: