domenica 25 ottobre 2009

LA FIORITURA DEL CRISANTEMO

Eletto simbolo dell'immortalità per la sua caratteristica longevità della fioritura e la sua grande capacità di combattere la retenzione idrica considerata assai dannosa perché causa dell'invecchiamento precoce. In Italia siamo abituati a vedere i Crisantemi per la maggior parte verso la fine di ottobre e durante il mese di novembre in occasione della festa di Ognissanti. Oggi le varietà Crisantemo sono coltivati per i balconi ed i giardini del nord Europa, dove aggiungono un tocco di colore alle invernali giornate uggiose. Non ha bisogno di particolari cure. Fino a che di notte non vi sono temperature troppo rigide la pianta può stare all’esterno, nel complesso da primavera ad autunno può stare in giardino. Ovviamente questo crisantemo si adatta benissimo anche al nostro terrazzo e sicuramente ci regalerà un tocco di colore molto apprezzato e raffinato. Controllate sempre che sia in posizione al sole. In una ciotola o in un vaso potete anche piantarne alcune coppie insieme. In questo modo eviterete di creare degli spazi vuoti nel terrazzo con il risultato di un bellissimo tappeto di fiori. Il vostro crisantemo durerà moltissimo tempo a patto che gli forniate la giusta quantità d’acqua.

Ma lo sapevate che se piantate il crisantemo in primavera, in autunno vi regalerà una seconda fioritura? State attenti alla quantità di luce del vostro terrazzo. Queste piante infatti per fiorire amano le giornate con ora di luce definite e brevi. Se sono costrette a stare per lunghi periodi alla luce (artificiale) la fioritura sarà meno abbondante. Il crisantemo è una pianta perenne, anche se sembra morire in inverno non toccatela e vedrete che ricomincerà a germogliare verso la fine di maggio e in autunno produrrà bellissimi fiori.

Dove la metto?

Senza alcun timore di danneggiarlo potete mettere il vostro crisantemo in pieno sole. Preferisce comunque una posizione un po’ ombreggiata e riparata. Non bagnate troppo il vostro crisantemo. Se, dopo una giornata di caldo estivo la vedete un po’ ricadente non fatevi prendere dal panico, la notte le restituirà il suo splendido aspetto.

Temperatura Se non è possibile altra soluzione la vostra pianta resisterà anche ad alcune notti con temperature al di sotto dello zero. In breve: il vostro crisantemo è una bellissima pianta sempre pronta a gratificarvi con i suoi bellissimi colori regalando al vostro giardino o terrazzo felicità ed allegria.

0 Comments: