martedì 13 ottobre 2009

CRISANTEMO


La pianta di crisantemo è una delle più conosciute in tutto il mondo. Come le orchidee anche questa famiglia è molto grande e si possono contare circa 25.000 specie diverse. In Cina la pianta è conosciuta e coltivata dal 500 B.C. Successivamente è arrivata in Giappone ed in Europa molto più tardi portata da viaggiatori di oltre oceano. Originariamente la pianta fioriva nelle giornate con poca luce e questo spiega la grande popolarità della varietà bianca in Germania e Francia nella giornata dei Santi e dei Morti. Come pianta in vaso è stata coltivata per la prima volta nel ventesimo secolo.Questa pianta è stata coltivata in moltissimi colori e si è visto che poteva star benissimo all’interno di moltissime abitazioni. Il Chrysanthemum si adatta ad ogni occasione e sta bene in ogni ambiente. Oggigiorno per farla fiorire non ha più bisogno di giornate con poca luce. Potete trovarla in ogni momento dell’anno ed è disponibile per ogni occasione. La varietà di colore giallo è molto adatta per Pasqua, quella bianca per i Santi, quella rossa per Natale e tutti gli altri colori per le occasioni che preferite. La pianta può essere messa all’esterno, sul balcone o in giardino solo quando le temperature notturne iniziano ad essere più miti. All’interno comunque sta sempre bene! Potete creare delle composizioni particolari prendendone due o tre varietà diverse e riponendole in una grande ciotola sul tavolo da pranzo. Con questa pianta il vostro giardino o terrazzo avranno una luminosità e intensità molto particolari!

0 Comments: