giovedì 30 luglio 2009

PEPERONCINO ORNAMENTALE


Negli ultimi anni tra le colture estive ha assunto un particolare interesse il PEPERONCINO ornamentale. Questa splendida Solanacee originaria della Bolivia si trova sempre più spesso anche nei bouquet da sposa attraverso la combinazioni di fronde verdi con bacca. Per la coltivazione da reciso, l'epoca di piantagione avviene da Aprile a Agosto (Aprile in serra, Agosto in piena terra) con temperature diurne di 26° e notturne di 16°-18° sotto della quale si blocca del tutto.
Il punto di forza di questo Peperoncino sta nella forma tra le più fantasiose del regno vegetale, a pisello, a ciliegia, a lamponcino, a barreto turco, a sigaro, a cono appuntito o tronco, a disco volante, lisci o grinzosi, diritti o ricurvi. I colori sono anch'essi variabili, molte varietà maturano da un verde più o meno intenso al rosso o al giallo o all'arancione o al marrone, con cicli di maturazione che partono da un colore bianco per arrivare al rosso scuro passando attraverso il viola e l'arancio. In generale riassumendo il Peperoncino per ramo reciso viene suddiviso in ciliegina (dai frutti arrotondati) paprika (a forma allungata) e francese.

0 Comments: