sabato 5 aprile 2008

LA PETUNIA IN BASKET

Arrivano le prime piante di Petunia in basket e già con qualche fiore, dico così perché sono quelle a fioritura precoce, da non confondere con quelle a fioritura estiva. Sono raccolte in vasi rotondi con ganci da cui prende il nome "basket". Il gancio è molto utile, arreda il giardino e libera uno spazio in più per le altre piante, una bella fortuna!
La petunia coltivata così consente alla pianta di distendersi in tutte le direzioni ed evitare come spesso capita si schiaccino i rami contro la ringhiera o peggio ancora sotto il vaso. Un aspetto curioso della Petunia sono le foglie che si appiccicano alle mani ai vestiti come ventose, questo secondo me contribuisce a raccattare parecchi insetti tra cui purtroppo molti Afidi.

  • Vediamo qui di seguito come curarla al meglio:

Altezza
Molto vigorosa approssimativa 30 centimetri di altezza sopra il canestro e 40 centimetri in cadenza.

Posizione
Piena luce o penombra. Non tollerano il gelo.

Annaffiamenti
Regolari. Cercate di dare l'acqua al mattino o nel corso della serata per evitare il calore del giorno.

Nutrire
Il mio consiglio è di integrare un fertilizzanti a lento rilascio, specialmente quando le piante sono in crescita durante la prima parte della stagione. Potrebbe verificarsi un ingiallimento fogliare (soprattutto in zone con acqua dura), un trattamento con una speciale chelato di ferro risolve il problema.

Potatura
Non è necessaria.

I parassiti e le malattie
Molto robusto e vigoroso, per cui i parassiti e le malattie non sono in genere un problema. Afidi ed altri insetti, possono verificarsi raramente

0 Comments: