mercoledì 12 marzo 2008

BEGONIA CONSIGLI DI COLTIVAZIONE


  • Irrigare bene le piante dopo l’invaso, e continuare la coltivazione senza lasciare che il substrato si asciughi.
  • Assicurarsi che l’acqua di irrigazione abbia la stessa temperatura del substrato e se possibile irrigare per sub-irrigazione. (Comunque senza bagnare le foglie)
  • Allargare le piante facendo
  • Dopo 3-4 settimane di coltivazione di norma si inizia la fertirrigazione, che può essere effettuata ad ogni irrigazione, con un fertilizzante equilibrato (es. un 20-20-20 o un 18-18-18) alla dose di 1 grammo, massimo 2 grammi litro (dipende dalla frequenza degli interventi).
  • Se si utilizzano acque dure, è bene che la frazione azotata del fertilizzante sia in buona parte ammoniacale (fino al 60%), in ogni caso anche con acque dolci, consigliamo la presenza di una parte ammoniacale del 25-30%. L’azione dell’azoto sotto questa forma (attraverso la sua trasformazione ecc.) stabilizza il PH, migliorando l’assorbimento dei microelementi, mantenendo le piante più vegetative.
  • In fatto di salinità La Begonia è una pianta molto tollerante. Ridurre la concimazione alla comparsa dei bottoni utilizzando un fertilizzante per la fioritura.

0 Comments: